Con DDG n 2285 del 19 ottobre 2020 la Regione Siciliana ha finanzialo la legge 8/78 per l’anno 2020.
Il Consiglio Regionale con la delibera n° 13 del 26 ottobre 2020 ha deliberato i nuovi criteri per il piano di riparto dei contributi relativi all’anno 2020 della LR 8/78. E’ stato un lavoro svolto in sinergia con la Consulta dei Presidenti Territoriali ed il Consiglio Regionale. La scelta è stata di premiare proporzionalmente tutte le società siciliane, che nella stagione 2019/2020, avessero partecipato ai campionati Nazionali, Regionali e Territoriali.

La documentazione da presentare per richiedere il contributo esclusivamente alla mail info@fipavsicilia.it è la seguente:

  • Allegato A debitamente compilato
  • Fotocopia del documento di identità del legale rappresentante ;
  • Certificazione CONI in corso di validità;
  • Certificazione attribuzione Codice Fiscale o Partita IVA;
  • Ricevute versamenti tasse federali
  • Attestazione bancaria codice IBAN.

Delibera n°13 – Regione Siciliana Contributo L.8/78 Anno 2020
Allegato A – Modulo richiesta Contributi Regionali

via [FIPAV Sicilia]

Aggiornamento del 19 Novembre 2020

Il Comitato Regionale FIPAV della Sicilia desidera portare a conoscenza delle società ed associazioni sportive affiliate, che con delibera n°13 del 26 ottobre 2020 il Consiglio Regionale, di concerto con la Consulta dei Presidenti Territoriali, ha individuato gli aventi diritto al contributo per l’anno 2020 previsto dalla Regione Siciliana (Legge n. 8/78).

Nella scelta dei criteri di ripartizione si è ritenuto opportuno tenere in considerazione l’impatto negativo che l’emergenza sanitaria da COVID-19 ha avuto sulla stagione sportiva 2019/2020, determinando, quindi, il Consiglio Regionale ed i Presidenti Territoriali a sostenere un maggior numero di associazioni e società affiliate alla FIPAV rispetto alla precedente stagione; il tutto nel rispetto rigoroso del dettato normativo della Regione Siciliana e dei regolamenti federali.

In buona sostanza, al plauso indirizzato a tutte le società sportive affiliate, che hanno saputo affrontare e stanno affrontando un periodo difficile per il blocco dell’attività, la FIPAV Sicilia ha affiancato un aiuto concreto rappresentato dal contributo regionale cercando, così, di raggiungere e sostenere un numero maggiore di società.

Purtroppo, però, la delibera suddetta è stata oggetto di una contestazione che potrebbe provocare anche il blocco della procedura di erogazione del contributo. Più nello specifico, la ASD Pallavolo Roomy sostiene che “i contributi relativi all’anno 2020 devono seguire gli stessi criteri dell’anno 2019” e non quelli adottati dal Consiglio Regionale, di concerto con la Consulta dei Presidenti Territoriali.
Per esigenza di trasparenza si comunica che il Comitato Regionale FIPAV, previa acquisizione del parere dell’ufficio legale, ha rigettato le contestazioni sopra indicate ritenendo non applicabili i criteri di ripartizione adottati nelle precedenti stagioni sportive.
Infatti, la stagione 2019/2020 è stata interrotta per l’emergenza sanitaria da COVID-19, con ripercussioni su tutti i campionati, territoriali, regionali e nazionali; non vi è stata alcuna promozione e/o retrocessione, così come sono state sospese le fasi territoriali dei campionati di categoria e annullate le fasi finali sia regionali sia nazionali degli stessi campionati.
Sulla scorta di quanto sopra e concludendo il Comitato Regionale della FIPAV Sicilia ed il suo Consiglio, ribadiscono e confermano le proprie scelte, ritenute opportune nel merito, finalizzate alla tutela del movimento pallavolistico regionale e conformi alle normative vigenti.
Si comunica, infine, che sono stati presentati ed accolti n. 3 ricorsi presentati da altrettante società, aventi ad oggetto la correzione delle rispettive posizioni assegnate in delibera.

via [FIPAV Sicilia]